Зарегистрироваться
Восстановить пароль
FAQ по входу

Arsan Emmanuelle. Emmanuelle

  • Файл формата pdf
  • размером 525,62 КБ
Arsan Emmanuelle. Emmanuelle
На итальянском языке.
Siamo all'alba degli anni '60, precisamente nel 1959, quando appare a Parigi la
prima edizione di Emmanuelle, clandestina, curata da Eric Losfeld. Il grande pubblico,
senza rendersene conto, è ormai in attesa di un testo che gli sveli infine "tutto
quello che vorreste sapere di questo erotismo di cui si parla tanto, e che non avete
mai osato chiedere". Non ha trovato quel che cercava in Sade, troppo duro e forte, ne
in Miller, "troppo americano", ne in Histoire d'O, di una ferocia altera e raggelante.
Tutto è pronto, dunque, per Emmanuelle, che sopraggiunge al momento giusto,
nell'anno di Lolita, l'anno in cui l'ultima esposizione del surrealismo assume come
tema l'erotismo.
A proposito di Emmanuelle, scriverà Andre Pieyre de Mandiargues: "Come le
storie poliziesche o fantascientifiche, gli scritti erotici sono in genere prigionieri di
uno schema, di un sistema e di regole a cui fanno riferimento. Ma alcuni sfuggono a
questa struttura, infrangono il sistema e le regole. Portano l'impronta spirituale del loro
autore, sono originali ed entrano a far parte della letteratura". E ancora: "Il concetto
di erotismo di Emmanuelle è ottimista, radioso e raggiante, e dichiara la gloria dell'uomo
affrancato dalla gleba e dalle antiche servitù". E Jean-Jacques Brochier, nel
1967: "Emmanuelle è l'armonia di una vita in cui la sensualità, riconosciuta in tutto il
suo valore, non è altro che un elemento di un'esistenza felice. Da qui questo fenomeno
raro in letteratura: l'erotismo di Emmanuelle non è patologico, ma un aspetto fondamentale
della soddisfazione dell'individuo, che non si sente minacciato da nulla,
che si dispiega nella sua armonia con il mondo: è l'erotismo dell'accordo perfetto".
  • Возможность скачивания данного файла заблокирована по требованию правообладателя.
  • С условиями приобретения этих материалов можно ознакомиться здесь.