Зарегистрироваться
Восстановить пароль
FAQ по входу

Sobrero Alberto A., Miglietta Annarita. Introduzione alla linguistica italiana

  • Файл формата pdf
  • размером 2,15 МБ
  • Добавлен пользователем
  • Отредактирован
Sobrero Alberto A., Miglietta Annarita. Introduzione alla linguistica italiana
2006. — 262 Pagine. — ISBN: 8842079421.
Il libro si articola in due parti: un breve profilo storico della lingua italiana e un quadro dell’italiano contemporaneo in chiave sostanzialmente sociolinguistica. La prima parte prende le mosse dalle radici latine della nostra lingua per poi esporne le principali vicende storiche. Nella seconda parte si descrive in modo dettagliato e con numerosi esempi l’‘architettura’ dell’italiano d’oggi, incentrata sul concetto di varietà della lingua: dopo la presentazione dello ‘spazio linguistico italiano’ e l’illustrazione dei concetti di base, si discute il concetto di italiano standard e si presentano le varietà della lingua. I capitoli finali sono dedicati ai tratti che accompagnano la produzione linguistica orale (gestualità compresa), alle caratteristiche dell’italiano all’estero e all’evoluzione della nostra lingua. Gli esercizi finali consentono il riepilogo e l’autovalutazione dei risultati di apprendimento. Un glossario guida alla comprensione dei termini tecnici indispensabili.
Uno sguardo alla storia
Dal latino ai volgari
La nascita dei volgari in Italia
Dante, Petrarca, Boccaccio e l'affermazione del fiorentino
Il Cinquecento
Il Seicento e il Settecento
L'Ottocento
Verso l'unificazione linguistica reale
L'italiano oggi
L'architettura dell'italiano
L'italiano standard
L'italiano attraverso le regioni
L'italiano attraverso la società
L'italiano attraverso i mezzi di trasmissione: lo scritto, il parlato, il trasmesso
L'italiano attraverso i contesti
I dialetti
L'italiano semplificato
Tratti paralinguistica prossemici e gestuali
Come cambia l'italiano
L'italiano all'estero
  • Чтобы скачать этот файл зарегистрируйтесь и/или войдите на сайт используя форму сверху.
  • Регистрация